Le partite 2019

Stagione 2019

Le partite





30 marzo: Kingsgrove 2nd XI CC
Settimo Milanese, Lombardy League, 30 ov.
Risultato: sconfitta per 60 runs
Kingsgrove 2nd XI CC 305 x 4 / Idle CC 245 x 7
Idle CC: Carlo, Anton, Umair, Kamrul, Shaun (c), Fabio, Sunny 1, Haq (wk), Sunil (wk), Maninder, Alberto
Best in show: Umair, che si difende con palla (3-0-31-1) e mazza (26)
Worst in show: il Presidente Carlo e Alberto, che iniziano la corsa per aggiudicarsi i nostri due prestigiosi trofei.

In attesa che il New Radish prenda forma e sostanza, si gioca la Lombardy League a Settimo.
Prima della stagione, incontriamo Kingsgrove con una squadra piuttosto buona anche se corta (siamo solo in otto dell'Idle, aiutati da amici e conoscenti); rientra Shaun.
Chi scrive queste note non era presente, per cui si basa sullo scorebook, qua e là un po' creativo. Toss perso (ben fatto capitano) si lancia. Come al solito il nostro attacco è poco penetrante – alla fine prenderemo solo quattro wickets – e per di più abbastanza costoso, con una media di dieci runs concessi a over. Haq, Sunny 1 e perfino Fabio sono sotto media, altri stanno sopra, ma alla fine ci ritroviamo 305 runs sul groppone, davvero tanti.
In battuta purtroppo perdiamo subito il Presidente per un LBW che anche ci scrive, assente dalla partita, ha visto benissimo che non c'era. Ci si consola con il fatto che si tratterà dell'unico duck della giornata, con tutti gli altri battitori tranne uno in doppia cifra e tre not out, Sunil e Maninder ultimi due e Shaun ritirato (chissà perchè) su un personale di 46; Alberto, schierato al n. 11, non ha battuto.
Insomma, per riassumere, non perdiamo tutti i wickets ma finiamo i 30 overs corti di 60 runs, avendo messo sul tabellone 245 punti, tanti per noi ma non abbastanza per vincere.
Che dire: chiari e scuri. Bene in battuta, meno al lancio. Si tratterà di essere più incisivi in attacco e si arriverà a pareggiare i due innings. Alla prossima, sullo stesso pitch, magari con una squadra al completo.



28 aprile: Milan Lions CC
Settimo Milanese, Lombardy League, 30 ov.
Risultato: sconfitta per 31 runs
Milan Lions 116 all out in 27 ov. / Idle CC 85 all out in 29.3 ov.
Idle CC: Carlo, Indika 2, Hans, Sunil, Silvio (wk), Shaun (c), Umair, Haq, Shantha, Marco, Alberto
Best in show: bene i lanciatori, soprattutto Landi e Umair
Worst in show: male i battitori (tre ducks e solo in due in doppia cifra)

Seconda partita contro i giovani del Milan (che avevano battuto Kingsgrove la settimana precedente). Vinto il toss si sceglie di lanciare, tentando di limitarli nel punteggio per poi avere un target accettabile da inseguire.
E in effetti la tattica dà i suoi risultati: tutti si comportano bene al lancio, con il Landi (6-0-24-3) e Umair (3-0-14-3) sugli altri, e due wicket anche per Shaun e Alberto. Il Milan Lions si ferma a 116 runs e non arriva neppure alla fine dei 30 overs a sua disposizione. Insomma, tutto pare mettersi per il meglio: forti dei 245 runs che abbiamo fatto nella partita precedente, un target di 117 pare più che abbordabile.
E invece. E invece no: tutti i nostri battitori sembrano spenti, incapaci di fare punti, con le braccia molli (per dire: tra tutti realizziamo solo quattro "4" e cinque "2", tutti gli altri runs per arrivare a 65 sono corse singole, oltre a 20 extras).
Insomma una partita stregata. E' vero che i lanciatori avversari non erano male, ma non tali da limitarci in questo modo, anche perchè i battitori li avevamo.
Comunque è andata così. Ci rifaremo tra tre giorni incontrando il Milan vero.




maggio: Milan CC
Settimo Milanese, Lombardy League, 30 ov.
Risultato: sconfitta per 231 runs
Milan CC 296 x 4 / Idle CC 65 all out in 25 ov.
Idle CC: Carlo, Manpreet, Chatu, Shaun (c), Indika 2, Haq, Umair, Shantha, Silvio (wk), Hans, Alberto
Best in show: con un punteggio così....
Worst in show: i battitori

Ennesima partita col Milan (ma che del Milan dei bei tempi ha solo il nome) e terrificante sconfitta, almeno nelle differenze di punteggio. Poi tutto si è svolto in amicizia (e vorrei anche vedere che no), ma perdere per 231 runs non è cosa da tutti i giorni.
Comunque perdiamo il toss e lanciamo. I primi overs (Shaun e Alberto) non lasciano presagire nulla di buono: i due openers viaggiano su una media di sue punti a palla. Poi prendiamo due wickets con due palle di fila (una di Alberto e una di Shaun), ma le cose non cambiano di molto. Il n. 3, Ifran, inizia pian pianino ma arriverà alla fine con 115 overs, appoggiato da altri due battitori che certo non si risparmiano.
Il nostro fielding non è alla fine malvagio; certo se non fossero cascati due catches in un over del povero Umair sarebbe stato meglio, ma alla fine non sarebbe cambiato nulla.
Finiamo con una eliminazione all'ultima palla ma con un fracco di punti sul groppone, certo troppi per sperare di farne di più.
In battuta, anche se demotivati, certo si poteva fare qualcosa di più. E' vero che i lanciatori milanisti sono bravi, precisi e incisivi, ma insomma raggranellare solo 43 runs con la mazza è comunque un po' poco. Il solo capitano mette insieme una stentata doppia cifra (11), eliminato run out da Indika2, ma almeno abbiamo un solo duck.
Ultimo wicket, Silvio e Alberto, con Nand che entra al lancio. VIETATO farsi eliminare da lui. Ma dopo lunga resistenza e una partnership di 15 (la seconda del nostro innings) Alberto capitola alzando una palla, preda di un fielder affamato.




maggio: Cheema CC
Settimo Milanese, Lombardy League, 30 ov.
Risultato:
Idle CC:
Idle CC:
Best in show:
Worst in show:




maggio:
Settimo Milanese, Lombardy League, 30 ov.
Risultato:
Idle CC:
Idle CC:
Best in show:
Worst in show: